martedì 27 novembre 2012

GOD SAVE THE FASHION ..!!


 


Che moda e musica siano un’accoppiata vincente  non solo è noto, ma è oggi e' sempre più  spesso  un obiettivo commerciale.
Sembra che gli stilisti cerchino ispirazione nel look di cantanti  e band che hanno fatto la storia della musica, e, vice-versa, gli artisti di oggi si facciano influenzare a volte dai look degli stilisti e non puntino più a crearsi una propria immagine.
 
      David Bowie 1973                                                       Ghivency 2012

E' anche vero che ogni genere musicale ha un suo preciso look, un marchio di fabbrica “estetico” che identifica  il genere musicale e  molto spesso anche i temi trattati.

Ultimamente, numerosi  stilisti soprattutto di famose griffe, si sono ispirati al punk- rock: un vero controsenso,, dato che il punk nasceva proprio per essere diversi in maniera molto incisiva, per distinguersi dal mondo patinato della moda !



                         Sid Vicious    ispiration Chanel for Vogue 2011

                Quello che vediamo oggi nelle sfilate:  un mix di punk-rock-glam e street style

                                                             
  Philppe Plein  S/S 2013
   
un’evoluzione a volte forse  un po' troppo  frivola  e modaiola del punk  e del rock, come (a mio avviso)  nel caso dell'ultima  sfilata del famoso stilista  Philippe Plein  e  Frankie Morello.

 Frankie Morello  S/S 2013
                                                       Dsquared  S/S  2013
                                                                  

Sid Viciuos e Nacy Spungen
  Il vero  punk nasce nei primi ’70, con gente come David Bowie, Iggy Pop, Sid Vicious  etc.. Dove “punk” non stava assolutamente per “sono sporco e cazzuto” ma il concetto di  base era questo: “I don’t care”: faccio quello mi va di  fare e me ne frego di cosa pensino gli altri!
La musica e lo stile che lo contraddistinguevano erano rozzi e diretti. Iniziò ad emergere in America grazie a Patty Smith, ad Iggy Pop e ai New York Dolls, che diedero vita al “proto-punk”, ma esplose in Inghilterra con i Sex Pistols, i Damned e il punk 77 in generale che scandalizzarono il mondo



I New York Dolls, si inseriscono nell'ambito della scena glam rock e anticipano alcune caratteristiche del punk: dal trucco eccessivo e quasi clownesco dei glamster le bambole newyorchesi contrappongono un trucco più sobrio, corredato da pettinature aggressive, che iniziano ad assumere la tipica foggia dell'estetica punk rock.Del glam i Dolls hanno  lo stile "femminile" (tacchi alti, lustrini, capi spalla metal foulard e pantaloni fascianti),  ,le giacche di Balmain nella collezione S/S 2012  ricordano molto lo stile di questa band .
Balmain  2012



Sid Vicious, Johnny Rotten e tutti i Sex pistols iniziarono a sviluppare una moda e un atteggiamento violento e controtendenza ….Inizialmente l’abbigliamento era costituito da vestiti strappati, pantaloni laceri, Dr Martens e soprattutto accessori :piercing, collane al collo, spille e toppe ,altri elementi dell’abbigliamento erano giacche di pelle, soprattutto nel tipo “chiodo“,  a volte decorate da scritte spray, spille e vestiti da bondage , Balmain  si e' ispirato proprio a loro per la collezione S/S 2010, presentandola sulle note di una stonata e dissacrante "I did it my way" di Frank Sinastra, cantata dalla voce inconfondibile del Re del punk Jonny Rotten.

Balmain 2010

Un capitolo a parte lo merita Vivienne Westwood , che ha senza dubbio contribuito alla nascita e alla diffusione dello stile punk con le sue crezioni stravaganti e provocatorie. Già nel 1971 Vivienne apriva a Londra  il suo primo negozio  insieme al suo compagno Micheal Mclaren ;manager dei Sex Pistols.

 Vivienne W.  e  Mclaren nel loro negozio londinese


Vivienne  W.  S/S 2013

 

 


<<Essere punk vuol dire essere un fottuto figlio di puttana, uno che ha fatto del marciapiede il suo regno, un figlio maledetto di una patria giubilata dalla vergogna della Monarchia, senza avvenire e con la voglia di rompere il muso al suo caritatevole prossimo.>> JohnnyRotten

 





Ambra






















                                                         



                                                     

 
                                                                                         





 



















34 commenti:

  1. Ciao Ambra:) Mi piace molto lo stile punk-rock, hai messo delle belle immagini! Adoro la collezione di DSquared2:) Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli!
      Anche io amo molto lo stile Dsquared ,amo molto anche balmain , anche se le ultime collezioni le ho trovate troppo "barocche" per i miei gusti!
      Ti seguo.
      Baci

      Elimina
  2. Hai realizzato un bellissimo e interessante post. Complimenti !!! Ti va se ci seguiamo? Marcella (sfiziesfarzimoda)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marcela..
      Ti seguiro' molto volentieri ;-)

      Elimina
  3. devo ancora una volta farti i complimenti per i tuoi post, li amo profondamente...che figo che era Sid Vicius! baci ady
    Look and the City, H2O Fashion added

    RispondiElimina
  4. Grazie Ady..
    Concordo in pieno..Sid Vicious era stra-figo..peccato ci abbia lasciato troppo presto..d'altronde e'la fine di molti belli e dannati di quel periodo!
    Baci

    RispondiElimina
  5. adoro gli stivaletti di Frankie Morello...
    se ti va ci potremo seguire a vicenda...
    ciaooo
    http://fashionmoda-charly89.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono moltissimo le giacche di Balmain!
    Ti seguo, se ti va passa da me.

    Valeria.
    http://myurbanmarket.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Sicuramente un post bello e interessante,che amalgama la storia,musica o fashion che sia,tanto tutto si mescola.
    Sono contenta che sei passata da me(l'altra ragazza che hai visto nelle foto e` una mia amica per amore del vero)mi piace fare le foto insieme ad altri.
    Se mi segui ricambio volentieri grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ..
      Adoro le contaminazioni in generale,la moda fine a se stessa non fa per me..
      Ti seguo volentieri.
      A presto :-)

      Elimina
  8. Nel caso della giacca Givenchy non si tratta di trarre ispirazione ma di una vera e propria copia! Comunque mi è piaciuto molto questo post, mentre lo leggevo pensavo a Vivienne Westwood... non potevi non citarla!

    Blog: No More Fashion Victims
    Facebook
    Gruppo : blog di moda letterari
    GIVEAWAY infinity bracelets

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Emanuela..nel caso di Ghivency si tratta di una copia vera e propria, ma anche in altri casi meno eclatanti molti stilisti hanno attinto a piene mani! Vivienne e' la vera pioniera del Punk-couture ..impensabile non citarla.
      Baci

      Elimina
  9. adoro i tuoi post!!! fantastico vedere le foto dei cantanti con accanto le foto degli stilisti (delle loro creazioni) di adesso!!! grazie di essere passata da me!!! giulia
    fashionmamas.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Giulia..
      Amo la musica quanto e piu' della moda..ed e' bello vedere quanto abbia influenzato anche le tendenze attuali.
      A presto ;-)

      Elimina
  10. Bel post (: Reb, xoxo.

    *Nuovo outfit sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2012/11/fur-collar.html

    RispondiElimina
  11. Adoro le interpretazioni degli stili musicali nella moda. Personalmente,mi piace molto lo stile "indie",a questo proposito ti lascio il link al mio ultimo post ( proprio su un concerto del genere a cui sono stata di recente , magari ti piace!)
    http://aesthetesoul.blogspot.it/2012/11/say-her-name.html

    RispondiElimina
  12. mi piace molto lo spirito del tuo blog! grazie della visita!

    ♥ Margherita ♥

    Frivolezze Provinciali

    RispondiElimina
  13. un bellissimo blog veramente,ricco di spunti e contaminazioni. Ti seguo con estremo piacere. :)

    RispondiElimina
  14. Bellissimo post!
    un bacio,Elle


    http://redischic.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. quanto mi piacciono le giacche di balmain

    RispondiElimina
  16. Mi piacciono le ispirazioni di tipo punk rock... trasgressive al punto giusto =) Ti seguo!

    http://littleordinarysecrets.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. questo post è interessantissimo! finalmente qualcosa che mi piace davvero leggere. ho letto anche il post precedente sulle groupie, anche quello è scritto molto bene ed è interessante. quindi complimenti!
    Passa da me e, se ti va, seguiamoci a vicenda!
    http://flyonmywind.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. fantastici gli accostamenti!!!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
  19. favoloso qst post...davvero interessante...ti seguo :)
    baci

    RispondiElimina
  20. molto interessante!
    se ti va passa da me che c'è un nuovo post!

    RispondiElimina